Cerca
Close this search box.

blog

Cos’è il DURC: Una Guida Completa

Introduzione al DURC

Il DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva) è un certificato indispensabile per le imprese, in quanto attesta la loro regolarità contributiva nei confronti di INPS, INAIL e Cassa Edile. Questo documento è fondamentale per la partecipazione a gare d’appalto e per la gestione dei rapporti con la pubblica amministrazione e con enti privati. Vediamo nel dettaglio cosa è, come si richiede e a cosa serve.

Importanza del DURC nel Settore Edile

Il DURC è particolarmente rilevante nel settore edile, dove la sua richiesta e rilascio sono disciplinati da specifiche normative:

  • Circolare INAIL n. 38/2005
  • Circolare INPS n. 92/2005
  • Comunicazione della Commissione Nazionale Paritetica delle Casse Edili n. 272/2005

Queste normative garantiscono che tutte le imprese edili rispettino gli adempimenti contributivi necessari per operare in regola.

Chi Può Richiedere il DURC?

I principali richiedenti del DURC sono le imprese, che possono presentare la domanda direttamente o tramite consulenti del lavoro e associazioni di categoria muniti di delega. Anche le pubbliche amministrazioni appaltanti, gli enti privati con rilevanza pubblica appaltanti e le SOA (Società Organismi di Attestazione) possono richiedere il DURC.

Modalità di Richiesta del DURC

Richiesta Telematica

La modalità principale per richiedere il DURC è quella telematica, attraverso lo Sportello Unico Previdenziale. Le schermate guida facilitano la compilazione della richiesta. Ecco alcuni portali utili:

Richiesta Cartacea

Sebbene meno comune, è possibile effettuare la richiesta tramite moduli cartacei disponibili presso le sedi territoriali di Casse Edili, INPS o INAIL. I moduli possono essere scaricati anche dai rispettivi siti internet e devono essere compilati seguendo le istruzioni fornite.

Utilità del DURC

Il DURC è necessario in diversi contesti:

Appalti e Subappalti di Lavori Pubblici in Edilizia

  • Verifica della dichiarazione
  • Aggiudicazione dell’appalto (ove richiesta)
  • Prima della stipula del contratto
  • Pagamento degli stati di avanzamento lavori
  • Collaudo e pagamento del saldo finale

Lavori Privati in Edilizia

  • Prima dell’inizio dei lavori soggetti a concessione edilizia o DIA (Denuncia Inizio Attività)

Attestazione SOA, Iscrizione all’Albo Fornitori, Agevolazioni e Finanziamenti

  • Prima dell’inoltro della relativa istanza

Appalti di Forniture

  • Verifica della dichiarazione
  • Aggiudicazione dell’appalto (ove richiesta)
  • Stipula del contratto (ove previsto)
  • Emissione dell’ordinativo
  • Pagamento finale

Appalti di Servizi

  • Verifica della dichiarazione
  • Aggiudicazione dell’appalto (ove richiesta)
  • Stipula del contratto
  • Regolare esecuzione
  • Liquidazione di ogni fattura (nel caso dei servizi di pulizia)

Gestione di Servizi e Attività Pubbliche in Convenzione o Concessione

  • Stipula della relativa convenzione o rilascio della concessione

Rilascio del DURC

Il DURC viene rilasciato dalla Cassa Edile competente per territorio per i lavori edili, mentre negli altri casi viene emesso dalla sede INPS o INAIL competente. Il documento viene inviato al richiedente tramite raccomandata A/R all’indirizzo indicato nella domanda. È possibile richiedere una ristampa presso qualsiasi struttura territoriale di Cassa Edile, INPS o INAIL.

Il rilascio del DURC avviene entro 30 giorni dalla data di completa acquisizione della richiesta. Gli enti possono richiedere documentazione aggiuntiva all’impresa per verificare la regolarità contributiva, sospendendo i termini di rilascio fino alla presentazione dei documenti richiesti. Se l’impresa non fornisce la documentazione entro il termine assegnato, l’ente procederà con le informazioni in suo possesso.

Altri articoli

Contattaci ora

Siamo pronti ad assisterti e trovare la soluzione migliore per le tue esigenze